Cosa fare quest’estate

il

 

IMG_20180817_080906_112

Anche quest’estate si va in vacanza il prossimo anno.

Se questa frase ti è famigliare stai leggendo l’articolo giusto. Hai già sperimentato tutte quelle baldanzose attività marittime adattandole al centro città: hai fatto un bagno in piscina, mangiato grigliate, sorbetti, granite e quant’altro, serate fuori casa e insalate (una marea di verdi, freschissime e stracondite insalate estive), ma diciamolo, le Maldive sono un’altra cosa.

In realtà restare a casa durante il periodo delle comuni ferie estive può essere rivelatorio! Ma, vogliamo mettere la pace assoluta che regna nelle città/ cittadine/ zone rurali quando tutti sono via? Io l’ho capito solo quest’anno quanto sia piacevole e rilassante restare a casa. Ho avuto la mia rivelazione karmica quando, completamente sola nella via centrale della mia mini-città ho notato i richiami a caratteri cubitali dei SALDI ! Ipip urrà ai SALDI! Per cui, appurato che godersi le vacanze comodamente da casa è possibile, vediamo come farlo.

  • scegliere i libri giusti :  (tanto di tempo per leggere ne avrete a iosa) i libri estivi devono essere appaganti, leggeri e felici. Scegliete trame semplici, copertine colorate e formati tascabili. Meglio ancora i libri del momento, quelli di cui parlano tutti, probabilmente fanno al caso nostro.
  • godetevi i gelati : chi si trattiene dal divorare una coppetta da 5 euro e 5 gusti lo sappia, sta portando disonore su di sè, sulla propria famiglia e sulla propria mucca.
  • smaltatevi le unghie come se non ci fosse un domani: c’è tutto l’inverno per dimostrare quanto siete intelligenti, in estate dateci dentro con il giallo Titti e l’azzurro Lupo Alberto.
  • passeggiate in natura : se non vivete nel bel mezzo di un bosco con sette nanetti asessuati non avete scuse, passeggiate sull’erba e cercate un po’ di campagna ( non per forza in compagnia)
  • regalatevi una pianta colorata : in base alla tonalità di verde dei vostri pollici e in accordo con la loro opponibilità sceglietevi una bella pianta colorata. Danno gioia.021072
  • sbirciate gli ultimi saldi: cominciate dai negozietti, passate alle grandi catene e nei pomeriggi troppo afosi date un’occhiata anche online, è pieno di super offerte. Il mio punto di riferimento è HeM, ma anche il sito di EMP non scherza. Non è mai troppo presto per pensare alla stagione successiva, che in questo caso è la migliore di tutte (ipip-urrà all’autunno!)
  • compratevi cianfrusaglie imbarazzanti, mandala e matite colorate: avete presente quando entrare negli store Mondadori e vi imbambolate davanti allo scaffale Legami? E’  arrivato il momento di comprarvi una di quelle splendide cose totalmente inutili, come un burrocacao alla vaniglia, alla fragola o al cioccolato, uno specchietto con micini o un porta occhiali a fiori. Fatelo, vi renderà ancora più felice che colorare un unicorno su cui cappeggia un gloriosissimo e dignitoso Suca.
  • passeggiate, passeggiate e passeggiate:  ultimo ma non per questo meno importante. Nel frattempo vi finite il gelato da 5 euro, analizzate vetrine, e vi tonificate ! Ipip Urrà!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...