Fidanzati dell’inverno

il

 

IMG_20180822_094027_017Il libro racconta le avventure di Ofelia, una brunetta, secchiona e un po’ goffa che possiede due straordinari doni: attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Ofelia verrà obbligata ad abbandonare la sua vita da gattara/curatrice di un museo per trasferirsi al Polo e sposare un serissimo e sfregiato Thorn. Lì le cose si complicano, i doni della gente del polo sono molto diversi da quelli dell’Arca di Ofelia, Anima, e i segreti/inciuci di corte non mancano. Tutti a paragonarlo a Harry Potter, La bussola d’oro e quant’altro, ma la verità è che in questo libro ci sono influenze forti e chiare: gli anime dello studio Ghibli/Ponoc, Trono di spade e i romanzi di Jules Verne.

Ho finito questo primo libro della saga L’attraversaspecchi alcuni giorni fa e nonostante leggerlo sia stato un fantastico viaggio costellato di assurdi personaggi alla Studio Ghibli e atmosfere steampunk, finirlo è stato come grattarsi un piede. Nel senso di inutile, poco sostanzioso, poca azione, poca roba. Insomma, libro bellissimo  ma troncato. Certo, mi direte, è IL PRIMO DI UNA SAGA tonta! Ma che vuol dire? Essere il primo volume ti da la possibilità di ammosciarti a pagina 400??

Insomma la grande scena finale qual’era? Non potevamo assistere al massacro dei Draghi? Io personalmente avrei amato la minuziosa descrizione della fine degli insopportabili figli di Freya.

Ad ogni modo la trama di per sé, per quanto deboluccia mi è addirittura piaciuta. I personaggi, nomi a parte,  pure. Ma veniamo alla parte che davvero mi ha lasciato un po’ confusa: Ofelia e Thorn. Ammetto che mi aspettavo un bel bacio prima della fine del libro ma capisco che per sciogliere quei due baccalà frigidi ci vogliano altre tre/quattrocento pagine di segreti, omicidi e incantesimi. E Archibald? Tutta la sua figaggine andrà sprecata? Chi lo sa. A meno che io non riesumi quel poco di francese studiato più di dieci anni fa la vedo durissima scoprirlo prima dell’uscita del secondo volume: Gli scomparsi di Chiardiluna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...